Scegli un’immagine e scopri la poesia della tua anima

143

Scegli un’immagine, scorri verso il basso e scopri la poesia della tua anima:

Immagine 1

Non sono la sabbia dove disegni un paio di ali o griglie di fronte a una finestra. Io non sono solo la roccia che rotola sulle maree del mondo, su ogni spiaggia che rinasce un’altra. Sono l’orecchio premuto contro il guscio della vita, sono costruzione e collasso, servo e signore, e sono un mistero. Quattro mani scrivono questo copione per il palcoscenico del mio tempo: il mio destino e me. Non siamo sempre in sintonia, non ci prendiamo sempre sul serio. (Lia Luft.)

Immagine 2

Apro il gioco! Semplicemente non dico i fatti della mia vita: sono segreta per natura. Ci sono verità che non ho detto a Dio. E nemmeno io. Sono un segreto chiuso. Per favore, risparmiami! (Clarice Lispector)

Immagine 3

Sono così… Mi piacciono la mia casa, i miei fiori: fiori lilla, lavanda, ortensie e tulipani rosa. Mi piace sentire la pace, il silenzio, calpestare il tappeto, sentire il sole del mattino scaldarmi il corpo, l’odore del nuovo caffè. Mi piace il silenzio della notte, la luna piena gigante nella stanza, il bicchiere di vino in mano. Mi piace sentire il conforto, il calore, l’amore, le mani intrecciate. Mi piace mescolare spezie, ascoltare musica francese, indossare kimono fiorito. Mi piace vedere come la vita può essere semplice e sorprendente. Mi piace sentire che l’amore cresce, vedere quando l’occhio splende. Mi piace sentire la leggerezza, la libertà. Mi piace sentirmi così: in piena felicità! Semplice come quello (Carolina Salcides)

Immagine 4

Sono così, collegato. Sempre alla ricerca di una ragione per tutto. Le persone come me soffrono di più. Deluso di più. D’altra parte, cresciamo. Ci evolviamo. Noi maturiamo. Niente è statico nelle nostre vite. Niente è per niente. Tutto acquista una comprensione, tutto è un passo, tutto eleva. (Martha Medeiros)

Immagine 5

Mi piace quello che mi toglie il respiro. Adoro l’improbabile. Sono quasi impossibile. Il mio cuore è libero, anche amandolo così tanto. Ho un ritmo che mi rende più complicato. Una volontà che non passa. Una parola che non dorme mai. Non sono quasi mai a nessuno. Ho l’irrequietezza nella mia borsa. E un paio di ali che non ho mai lasciato. A volte, quando è notte alta, viaggio. E, senza sapere, cerco risposte che non riesco a trovare qui. Ieri ho perso un sogno. E mi sono svegliato piangendo, quindi amo sorridere. Ma non c’è niente, no. È davvero solo questa cosa della vita: un giorno, quando meno te lo aspetti, lo superiamo. E si avvicina ad essere chi, in effetti, siamo noi. (Fernanda Melo)

Immagine 6

Sono, sì, indecifrabile, sono sempre stato un enigma, sono sempre stato così, ma da qui vieni a scoprire i miei segreti, decifrare i miei pensieri, capire il mio aspetto, imparare i miei gusti, capire le mie manie… e mi chiedi ancora se amo te. (Caio Fernando Abreu)

E quindi, ti è piaciuta la tua poesia? Condividi con i tuoi amici! E non dimenticare di lasciare un tuo commento!

via ItaliaFeed