Quando una persona si prefigge l’obiettivo di dimagrire deve concentrarsi su due parole: disciplina e costanza. Potrebbero essere due degli ostacoli più difficili da superare, ma quest’uomo sapeva come affrontarli alla perfezione e il cambiamento è stato incredibile.

Noah Kingery è il nome di quest’uomo ventinovenne che vive in California e ha deciso di porre fine alla sua obesità. Nel bel mezzo della depressione, scatenata dalla perdita di una persona cara, pensò di togliersi la vita.

“Ero sprofondato in un tunnel buio e profondo da cui non riuscivo a vedere che valesse la pena vivere. La perdita dell’amore mi condusse alla depressione e abbandonai le mie passioni, rinunciando alla mia vita”, racconta Noah.

Fortunatamente, il giorno in cui decise di suicidarsi nel suo appartamento di Los Angeles, fu interrotto da una telefonata: il telefono squillò proprio mentre prendeva una manciata di sedativi e una bottiglia di vodka.

Ha dei ricordi annebbiati sulla sera precedente, ma quando si svegliò la mattina dopo capì che aveva molte cose per cui vivere e che non doveva sprecare altro tempo. Pertanto modificò radicalmente il suo stile di vita.

Abbandonando l’alcol e i fast food e impegnandosi a seguire un’alimentazione equilibrata e a praticare attività fisica, iniziò a vedere dei risultati straordinari che lo stimolavano sempre di più col passare dei giorni.

Dopo diciotto mesi di duro lavoro, Noah dimagrì di ottantasei chili e il cambiamento è evidente. Ha un aspetto sano, ma soprattutto felice.

“Le persone non riescono a credere che sia vero, ma io traggo molta ispirazione da coloro che mi ammirano. Mi danno la motivazione giusta per ispirare gli altri che adesso si trovano dov’ero io una volta. Questo percorso non sarà semplice , ma ricorda che nessuno lo intraprenderà al tuo posto”.

Sostiene anche che una delle prove più difficili sia stata quella di rinunciare alle vecchie abitudini alimentari. Ma dopo aver visto i risultati del suo lavoro, è stato ispirato a dare il meglio di se stesso. Adesso ha una palestra tutta sua e continua a spronare gli altri a cambiare.

via Fabiosa