Se si sceglie di viaggiare in macchina si deve partire con una minima conoscenza del luogo che si va a visitare, informarsi almeno sul codice in stradale in vigore e il tipo di percorso che si andrà a battere: questo perché si potrebbe finire in uno di questi posti, in cui una guida esperta non basta. Queste sono le 14 strade in assoluto più pericolose, di quelle che fanno chiudere gli occhi e arrivare il cuore in gola. Meglio non praticarle!

1. Tunnel Guoliang, Cina

immagine: imgur

Il tunnel scavato nella roccia della montagna è lungo 1,2 km e conduce all’omonimo paese. La larghezza della carreggiata è di soli 4 metri, per questo i guidatori devono procedere con estrema cautela. Il percorso è stato aperto dagli abitanti del paese negli anni ’70, che hanno usato esclusivamente utensili manuali. 

2. Maeklong Railway Market, Tailandia

Questo mercato è animato da centinaia di venditori che stendono le proprie merci a terra, fino a quando un fischio non avvisa l’arrivo del treno: il mezzo passa tra la folla a pochi centimetri di distanza ad una velocità di 15 km/h. Dopo il suo passaggio i commercianti tornano a popolare le rotaie.

3. Yungas Road, Bolivia

La strada collega due città della Bolivia, La Paz e Coroico. Inizia ad un’altitudine di 360 metri s.l.m. e termina a 3.300 metri s.l.m., e si dispiega in una moltitudine di tornanti. La strada è strettissima ma nonostante tutto è frequentata anche da camion: in caso di incrocio uno dei due mezzi è costretto a procedere in retromarcia per molti metri.

4. Eyre Highway, Australia

Che questa strada rientra tra le più pericolose è difficile a dirsi: eppure la motivazione è molto semplice. La sua lunghezza è di 1600 km, durante il tragitto si incontrano pochissimi centri abitati, il paesaggio è sempre lo stesso, e così i guidatori si addormentano di frequente. 

5. La ferrovia “Il naso del diavolo”, Ecuador

Questa ferrovia è costruita sull’omonima montagna, ad un’altezza di 800 metri. Fino a qualche tempo fa i passeggeri dei treni potevano affollarsi anche sul tetto dei vagoni, ma adesso è strettamente proibito.

6. Pamban Railway Bridge, India

Questa ferrovia collega la terraferma all’Isola di Pamban: è costruita per la maggior parte sul mare, ma non è per questo che è pericolosa. A renderla tale sono i venti che in questo punto raggiungono velocità elevate: nel 1964 un convoglio ferroviario fu gettato in mare proprio da una raffica di vento. Ora, quando le correnti superano i 55 km/h, viene emesso un segnale acustico che avvisa i conducenti dei treni di fermarsi o di procedere con cautela.

7. Karakoram Highway, confine Pakistan- Cina

Per gran parte dell’anno questa autostrada (ebbene sì, è un’autostrada) è chiusa a causa delle avverse condizioni atmosferiche. I venti monsonici causano frane, mentre durante l’inverno il pericolo principale sono le slavine.

8. Passage du Gois, Francia

immagine: Tudre/flickr

Il passaggio collega l’isola di Noirmoutier alla terraferma: rientra tra le strade più pericolose perché quando salgono le maree il manto stradale viene sommerso fino a 4 metri di profondità.

9. Leh-Manali Highway, India

immagine: wikipedia

Questa strada attraversa numerosi passi di montagna: è tra quelle più strette in assoluto, ma questo non scoraggia gli abitanti locali a percorrerla a folle velocità. 

10. Tianmen Mountain Road, Cina

Questa è la strada che porta al meraviglioso tempio dedicato a Buddha. È famosa per le sue curve a gomito, circa 99, che distano l’una dall’altra soltanto 200 metri.

11. La strada che attraversa la salina di Uyuni, Bolivia

La salina si trova ad un’altitudine di 3.650 metri s.l.m., in un paesaggio che potrebbe essere definito lunare. Il rischio è quello di perdersi, ma affidandosi a dei gruppi locali non è pericoloso attraversare la salina. Bisogna tener conto però che le temperature notturne raggiungono i -30°C.

12. La strada che attraversa lo Skippers Canyon, Nuova Zelanda

La pericolosità di questo percorso è tale che le compagnie di noleggio auto locali non coprono eventuali incidenti subiti o causati in questa zona. Le pendenze e le discese sono da brivido, così come le curve a gomito.

13. La James W. Dalton Highway, Alaska\

Solo 175 km dei 666 km totali sono asfaltati, i restanti sono ricoperti di ghiaia. Lungo il percorso ci sono 3 centri abitati, 3 stazioni di rifornimento e un solo centro medico. Tuttavia la polizia locale controlla più volte al giorno la presenza di veicoli che necessitano aiuto.

14. “Train to the Clouds,” Argentina

Il nome, “treno per le nuvole”, è dovuto alle elevate altitudini che la ferrovia raggiunge: tuttavia a bordo salgono solo i più coraggiosi perché il treno attraversa 42 ponti e viadotti, 21 tunnel, esegue 2 tratti a spirale e 2 a zig-zag. Meglio salirci a stomaco vuoto!