,

L’antico albero cinese che perde le foglie e trasforma il prato in un manto dorato

loading...

Vanta tantissimi primati perché oltre a essere di una straordinaria bellezza, questo ginko biloba è uno dei più antichi al mondo, esiste infatti da 1400 anni. È uno dei pochissimi a essere sopravvissuto ai cambiamenti climatici e a essere rimasto invariato, da oltre 200 milioni di anni.

Proprio in questi giorni, questo ginko che cresce all’interno delle mura del tempio buddista di Gu Guanyin, nelle montagne Zhongnan Shan in Cina, ha attirato migliaia di turisti da tutto il mondo, curiosi di vedere uno spettacolo davvero sorprendente: perdendo le sue foglie colorate di giallo intenso, la pianta ha creato un prato dorato. A giudicare da queste immagini sembra proprio una perfetta rappresentazione dell’autunno.

1400 old ginkgo tree yellow leaves buddhist temple china 5

635838830962501831

635838830968741842

635838830979973862

635838830985589872

635838830996041890

Dominella Trunfio – GreenMe

Photo credit

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Perché i cani inclinano la testa quando parliamo con loro?

La meravigliosa leggenda della farfalla azzurra