Il test dei colori di Luscher rivela la tua vera personalità in un minuto

207

Non dovremmo mai sottovalutare la psicologia dei colori! Il dott. Max Luscher nel 1949 inventò il test dei colori, che da allora è diventato tremendamente popolare. Il test è molto facile da somministrare, ma i risultati rispecchiano lo stato interiore di una persona. È stato ampiamente usato in psicologia, psichiatria e psicoanalisi, poiché analizza a fondo il subconscio, rivelando la nostra natura intrinseca.

Mopic / Shutterstock.com

Il test dei colori di Luscher è in grado di tracciare un quadro preciso dello stato psicofisico di un soggetto e la sua capacità di resistenza allo stress e al contatto sociale. È sempre interessante guardare dentro se stessi e scoprire qualcosa di nuovo e nascosto.

Il compito è semplice: scegli il colore della tazza che preferisci e classifica le tazze rimanenti in base alle tue preferenze, da quella che ti piace maggiormente fino a quella che ti piace di meno.

Leggi le descrizioni qui sotto! In base al tuo elenco, questi tipi di personalità ti si addicono di più o di meno.

Blu – “Profondità dei sentimenti” passività, concentrazione, tranquillità, calma, tenerezza

tanyabosyk / Shutterstock.com

Verde – “Tensione elastica” passività, concentrazione, protezione, tenacia, autostima/autoaffermazione, orgoglio, controllo

Teerapol24 / Shutterstock.com

Rosso – “Forza di volontà” eccentricità, vivacità, competizione, azione, desiderio, entusiasmo, sessualità

vladwel / Shutterstock.com

Giallo – “Spontaneità” eccentricità, dinamismo, proattività, aspirazione, aspettativa, eccitazione

Visual Generation / Shutterstock.com

Viola – “Identificazione” illusorietà/soddisfazione del desiderio, fascino, incantesimo

stickerama / Shutterstock.com

Marrone – Sensazione applicata ai sensi, con riferimento diretto al corpo

Alfazet Chronicles / Shutterstock.com

Nero – Nulla, negazione, abbandono o rinuncia

Meilun / Shutterstock.com

Grigio – Mancanza di coinvolgimento e occultamento

Fancy Tapis / Shutterstock.com

I soggetti il cui ordine di scelta dei colori è simile hanno molti tratti caratteriali in comune. Max Luscher era convinto che ciascuno di noi abbia una particolare percezione dei colori, che scegliamo seguendo un impulso interiore a livello inconscio. Ciò significa che riveliamo la nostra reale essenza. E tu hai già scoperto chi sei davvero?

via Fabiosa