Il Giappone è una terra dalle mille contraddizioni. Nonostante sia uno dei paesi al mondo più avanzati tecnologicamente, ha mantenuto un legame fortissimo con le proprie tradizioni. Diviso tra Shintoismo e Buddhismo, il popolo giapponese ha coltivato una saggezza popolare profonda, che bene si accordava agli insegnamenti dell’una e dell’altra religione.

Oggi vi proponiamo 11 proverbi tradizionali che ci aiutano a rimettere le cose in prospettiva.

  1. “Quando i genitori lavorano e i figli si godono la vita, i nipoti chiedono l’elemosina.” – È un ciclo generazionale che rovina le economie di molte famiglie: c’è chi ha accumulato un certo benessere lavorando tutta la vita e chi ha sempre avuto tutto, non conosce il valore del denaro e finisce per sperperarlo.
  2. “È meglio essere nemico di una brava persona che amico di una cattiva persona” – Due brave persone possono trovarsi in conflitto nella vita, ma la cosa da evitare è tenersi vicine delle persone cattive.
  3. “Il pesce che prova a scappare sembra sempre il più grande” – Ogni obiettivo che non raggiungiamo ci sembra, proprio per quel motivo, fondamentale.
  4. “Se ci pensi, decidi. Se hai già deciso, non titubare” – La saggezza giapponese mette la determinazione e la lucidità al primo posto.

5. “Non dire – è impossibile -. Dì invece – non l’ho ancora fatto -.” – I giapponesi hanno grande disprezzo della pigrizia e non stimano le persone che si rassegnano in fretta. Promuovono un atteggiamento positivo nei confronti delle sfide della vita.

6. “Il tempo che passi a ridere è il tempo che passi con gli dei” – Oggi la medicina ci conferma che ridere fa bene alla salute ma era noto intuitivamente anche alle antiche tradizioni.

7. “Marito e moglie devono essere anche amici e amanti” – I matrimoni non durano a lungo se non esiste una complicità profonda tra marito e moglie, simile a quella che esiste, da un lato tra amici, dall’altro lato tra amanti.

8. “Studiando il passato, si impara qualcosa di nuovo.” – Non solo gli errori, ma ogni nostra esperienza passata merita di essere oggetto di riflessione per capire cosa è successo e quali sono state le sue conseguenze.

9. “Con la legna promessa, la casa non si riscalda” – Le promesse sono incerte nel futuro e inutili nel tempo presente, specialmente se parliamo di soldi.

via GuardaCheVideo